La Sardegna in Moto

Visitare la Sardegna in Moto alcuni Itinerari

La Sardegna in Moto

Avere la fortuna di visitare La Sardegna in moto è quella di avere la sensazione di visitare qualcosa di più di una semplice  isola,  ogni volta oltre una curva, si sente il piacere di scorgere un nuovo scenario, un paesaggio, un nuovo orizzonte, assaporare nuovi profumi.

La Sardegna in moto è ricca di strade con curve sali e scendi e a seconda dell’itinerario che ci si è prefissato, in pochi minuti ti puoi ritrovare a risalire la montagna e poco dopo scendere verso mare, questo percorrendo pochi chilometri.  Nessuna strada sarebbe da tralasciare a volte le strade secondarie sono quelle che racchiudono i paesaggi più particolari, per questo motivo girare e godersi l’intera isola è praticamente impossibile ma conviene godersene un pezzo per volta. Noi offriamo ospitalità per visitare tutte la costa del Nord Sardegna senza però tralasciare l’interno dell’isola, affascinante e tutto da scoprire. Ad ogni modo ci permettiamo di suggerirvi alcuni itinerari in moto del Nord Sardegna benchè i siti specialistici siano ben altri.


Itinerario 1 Roccabianca - Santa Teresa e ritorno

DURATA TOTALE : 4,45 h – Andata: 3,00 h – Ritorno 1,45 h

Questo itinerario turistico da fare in moto parte da Roccabianca (A) bisogna successivamente andare verso Lu Bagnu e svoltare verso il paese di Tergu, poi Nulvi e Chiaramonti (B). Si arriva così ad Oschiri, si costeggia il Lago del Coghinas e ci si dirige verso Tempio Pausania. Luogosanto (D) e Aglientu (E) sono i successivi punti di riferimento, ad oni modo si inizieranno a vedere già le indicazioni per Santa Teresa (F). Qui ci si può fermare per un bel bagno e per un pò di shopping tra le strade del paese. Il ritorno sarà più breve perchè si seguirà tutta la costa, bella e tortuosa per alcuni tratti. Badesi e Castelsardo saranno i vostri punti di riferimento per il rientro, successivamente Roccabianca per un relax da gustarsi ormai al tramonto.


Itinerario 2 Roccabianca - Bosa - Alghero e ritorno

DURATA TOTALE : 5,00 h – Andata: 3,00 h – Ritorno 2,00 h

Partendo da Roccabianca (A) bisogna andare verso Sorso e svoltare per il paese di Osilo (B) da qui seguire le indicazioni per Ossi (C), da qui una serie di belle curve vi accompagnerà fino a Villanova Monteleone (D) e poi si scende ancora fino a Pozzomaggiore (E), la destinazione finale della prima tappa è Bosa Marina dove sventola la bandiera blu 2011 con le 5 vele secondo la “Guida Blu” di Legambiente e Touring, ideale per un bel bagno rigenerante o per un pranzo in riva al mare. Se si ha tempo Alghero è fantastica da visitare, ma con tempo adeguato e non certo di fretta. La strada di ritorno è più diretta se si passa verso Castelsardo rispetto a Sassari, ad ogni modo nessuna delle due emozionante. Roccabianca vi aspetta per il tramonto del fine giornata.


Itinerario 3 Roccabianca – Isola Rossa e ritorno

DURATA TOTALE : 2,00 h – Andata: 1,00 h – Ritorno 1,00 h

 

Questo itnerario è sicuramente seplice non impegantivo, più che altro se l’obiettivo è più farsi un bagno con una bella passeggiata in moto. (A) Partendo da Roccabianca bisogna andare verso Lu Bagnu e poi seguire per Tergu (B) successivamente si passeranno i paesi di Sedini (C) e Bulzi , con una leggere deviazione si può anche andare a visitare la roccia dell’Elefante vicino a Sedini. Raggiunto Perfugas (D) si riscende verso Santa Maria Coghinas per decidere se fermarsi a fare il bagno a Badesi o continuare per l’Isola Rossa (F). Il rientro è il medesimo solo che poi si seguirà la litoranea verso Castelsardo.


Itinerario 4 Roccabianca – Pattada – Monti e ritorno

DURATA TOTALE : 5,00 h – Andata: 1,00 h – Ritorno 1,00 h

Questo giro in moto dell’interno della Sardegna è sicuramente interssante per un bel giro ma senza tappe balneari. (A) Partendo da Roccabianca bisogna andare verso Sorso/Sennori (B) una serie di belle curve ci accompagneranno verso San Lorenzo (C) e Santa Vottoria (D) poi Martis (E) seguento poi la strada interna verso Pattada (H) , il vero paese originario dove si fabbricano gli orginali coltelli sardi. Un piacevole intinerario interno ci farà dirigere verso monti (I) e poi Tempio Pausania (J). A seguire Perugas (K) Tergu (L) e Roccabianca.


Visitare il Nord Sardegna in moto è sempre una nuova emozione, ogni volta differente. Fateci avere  Vostri eventuali commenti o nuovi itinerarie del Nord Sardegna ma anche di tutta l’Isola in generale, fateceli avere via mail (info@roccabianca.biz) così li potremmo inserire nel sito a supporto di altri motocociclisti che vorranno così girare la Sardegna in moto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi